Il Diario di Gelaterie Duomo

Cacao Meravigliao: Il Cibo degli dei

Il “peccato di gola” per eccellenza, la “coccola” preferita dai grandi e dai piccini… Signori e Signore ecco a voi sua Maestà il Cioccolato!
In occasione del Mese del Cioccolato nelle nostre gelaterie, vogliamo portarvi alla scoperta del “cibo degli dèi” con tante curiosità sulla sua origine, sui benefici e sulle varietà di questo delizioso alimento.

  1. IL CIBO DEGLI DEI;
  2. BENEFICI;
  3. LA NOSTRA SELEZIONE;
  4. PIÙ DI UN CIOCCOLATO: UN IMPEGNO!
1. IL CIBO DEGLI DEI
cioccolato gelaterie duomo origini articolo blog cocoa 5

Se sei un amante di questa prelibatezza, possiamo iniziare con il dire che sei molto fortunato a non essere nato prima del XVI secolo!

Infatti, fino a quel momento il cioccolato esisteva, fin dai tempi antichissimi delle civiltà precolombiane dei Maya e degli Aztechi, solamente in America Centrale in una forma abbastanza diversa da quella che conosciamo. Qui il cacao, per tradizione, veniva tostato, macinato, mescolato con acqua e infine sbattuto, fino a ottenere una bevanda amara, il Xocolatl, che veniva utilizzata come offerta agli dei, per le nascite o per cospargere il corpo dei giovani nei rituale della pubertà.

I Maya e gli Aztechi credevano che il cacao fosse un dono divino, tanto da chiamarlo appunto Cibo degli dei (Theobroma cacao) e, considerandone i semi un bene più prezioso perfino dell’oro, li usavano come moneta di scambio.

In Europa, il cioccolato fu introdotto solo intorno al 1520 quando Hernán Cortés, il condottiero spagnolo che sottomise l’impero azteco al regno di Spagna, visitò la corte di Montezuma a Tenochtitlan e riportò in Spagna un carico di cacao donatogli dall’Imperatore.

All’inizio, a causa del suo sapore amaro, veniva usato come medicina contro alcuni disturbi, ma successivamente alcuni frati gesuiti, grandi esperti di miscele e infusi, iniziarono a sostituire gli ingredienti originari (mais, miele, chilli e pepe) con lo zucchero di canna e la vaniglia, ricavandone una bevanda dolce e gustosa dalla quale deriva l’odierna cioccolata calda di cui, però, solo i ricchi potevano godere poiché il processo di produzione era molto lento e laborioso.

Dobbiamo aspettare la rivoluzione industriale e il 1828 per un cioccolato alla portata di tutti, quando il chimico olandese Coenraad Johannes van Houten scoprì un modo, chiamato “lavorazione olandese”, per trattare i semi di cacao con sali alcalini per ottenere un cacao in polvere più facile da mescolare con l’acqua, e realizzò la pressa per il cacao per produrre in modo facile ed economico il cacao in polvere.

Nel XVII secolo, insieme al caffè e al , la cioccolata calda divenne quindi una delle bevande più popolari in Europa e poiché le bevande furono i primi alimenti ad essere trasformati in dessert surgelati, il cioccolato fu dunque uno dei primi gusti di gelato ad essere creato! (per leggere la storia del gelato clicca QUI).

Le prime ricette di cioccolato congelato furono pubblicate a Napoli, in Italia, nel 1693 in The Modern Steward del cuoco Antonio Latini e, nel 1775, il medico italiano Filippo Baldini scrisse un trattato intitolato “De sorbetti”, in cui raccomandava il gelato al cioccolato come rimedio per varie condizioni mediche, tra cui la gotta e lo scorbuto.

Nel XIX sec. il gelato al cioccolato divenne popolare negli Stati Uniti grazie, ancora una volta, ad un nostro connazionale, Filippo Lenzi, che aprì la prima gelateria a stelle e strisce e realizzò anche la prima pubblicità a New York, il 12 maggio 1777, annunciando che il gelato era ufficialmente disponibile “quasi ogni giorno”.

Il prodotto dolce e cremoso, da lì a poco, conquistò gli americani: I registri di Chatham Street, a New York, mostrano che il presidente George Washington spese circa 200 dollari per il gelato solo durante l’estate del 1790!

E come dargli torto?

2. BENEFICI
cioccolato gelaterie duomo origini articolo blog cocoa 2

Come abbiamo già detto, i Maya usavano chiamare il cacaocibo degli dei”, già consapevoli delle sue molteplici e benefiche proprietà.

Ed è vero: il cioccolato fa bene e può rappresentare un vero toccasana per adulti e bambini!

Il merito principalmente è del cacao che conferisce all’alimento il caratteristico delizioso sapore e lo arricchisce di preziose sostanze quali vitamine, sali minerali e tanti antiossidanti.

Il cioccolato ha infatti un buon contenuto di flavonoidi, antiossidanti che proteggono il nostro corpo dai radicali liberi, piccole molecole che si generano durante i normali processi metabolici la cui eccessiva produzione danneggia le cellule divenendo i maggiori responsabili dell’invecchiamento e di tutte le malattie legate all’età.

Cosa fanno i flavonoidi? Contrastano questo meccanismo, spazzando via i radicali liberi dalle cellule limitando i danni che potrebbero provocare. Quindi assumere cioccolato fondente con regolarità, ovviamente senza esagerare, fa bene alla pelle ma… non solo!

Il “cibo degli dei” è davvero miracoloso: riduce anche l’ipertensione, previene malattie cardiovascolari, dà energia e, ciliegina sulla torta… migliora l’umore!

Infatti, sempre i flavonoidi, a cui è riconosciuto un elevato potere antiossidante, portano benefici anche all’apparato circolatorio andando a ridurre la pressione arteriosa; se assunto in giuste dosi, quindi, il cioccolato diviene un prezioso alleato anche per il nostro cuore.

Un’altra proprietà benefica del cioccolato riguarda la sua capacità di migliorare l’umore in quanto catalizzatore di endorfina e stimolatore di serotonina, il neurotrasmettitore detto anche “ormone della felicità” che procura sensazione di benessere e rilassamento.

Dulcis in fundo, se è vero che il fosforo presente nel pesce è importante per migliorare la memoria bè… il cioccolato ne contiene circa il doppio!

3. LA NOSTRA SELEZIONE
Cioccolato

Nelle nostre Gelaterie Duomo abbiamo voluto dedicare, per tutto il mese di Novembre, le nostre vetrine a questo Elisir di felicità per far scoprire ai nostri clienti le mille e una varietà del “cibo degli dei” attraverso una selezione esclusiva di gusti a base di cioccolato realizzati solo con ingredienti di primissima qualità, senza aggiunta di conservanti, coloranti ed emulsionanti.

Porteremo gli amanti del cacao e di tutte le sue sfumature più sottili alla scoperta delle origini e dei profumi dei più rari e pregevoli cacao dalle caratteristiche aromatiche distintive, Grand Cru e Monorigine, per un momento di puro piacere, ideale per chi ama gustare aromi e sapori diversi, pur restando nel regno dei puri cioccolati fondenti.

Un piccolo assaggio? Scopriamoli insieme:

GRAN CRU NYANGBO
Partiamo dal sud del Ghana dove la coltura del cacao è una tradizione ultrasecolare.

Tra le spiagge del golfo di Guinea e il lago Volta, gli agricoltori ottengono da queste terre, continuamente bagnate dalle piogge tropicali, uno dei migliori cacao africani.

È su questa terra calda e irradiata dal sole, ma anche ricca e umida, che crescono le fave di un Grand Cru d’eccezione: NYANGBO.

Una volta estratte, le fave vengono messe a fermentare sotto foglie di banano e poi essiccate sul posto su grandi stuoie di bambù. È in questa fase che si sviluppano i precursori degli aromi.

Già dal primo assaggio, libera le prime note rotonde e calde di cioccolato, per poi liberare un secondo soffio tostato e carico di piacevoli note speziate e vanigliate, portandoci a sognare i colori ocra dell’affascinante terra del Ghana.

cioccolato gelaterie duomo origini articolo blog cocoa 3

GRAND CRU MANJARI

Siamo in Madagascar: una perla nel cuore dell’Oceano Indiano, un santuario della natura, un ecosistema di grande valore naturalistico ed ecologico, un patrimonio per tutta l’umanità.

L’isola, grande circa il doppio dell’Italia, ospita per il 95% specie uniche al mondo e il cacao qui, rappresenta una varietà unica come il suo territorio, che è considerata tra le migliori al mondo, definita “Fine of Flavour” dall’International Cocoa Organization (I.C.C.O.).

Qui coesistono infatti il cacao Trinitario, il Criollo e il Forastero: si ricava dalle fave coltivate nella regione del nordovest d’incredibile ricchezza di piante e fiori, e le piantagioni si trovano nella valle di Sambirano, incredibilmente fertile perché protetta dai venti grazie a massicci montuosi e bagnata da un fiume ricco di minerali.

Cosa contraddistingue il cioccolato monorigine del Madagascar? Una dolcezza prorompente floreale e fruttata di frutti rossi che già dal primo assaggio libera le note fresche e acidule dei frutti rossi su un finale delicato di frutta secca caramellata!

ESTELLE
La Costa d’Avorio è il più grande Paese produttore di cacao al mondo.

Qui, dove la produzione di cacao è massiccia e su larga scala, alcuni piccoli coltivatori hanno deciso di abbracciare pratiche del tutto naturali opponendosi alle più diffuse produzioni intensive, tipiche della Costa D’Avorio, coltivando nel rispetto delle metodologie biologiche varietà tra le più antiche di cacao, in piantagioni certificate BIO.

Questo cacao, che deve il suo nome ad Estelle Conan, prima donna presidente di una cooperativa che si occupa di coltivazione biologica di cacao, racchiude tutta la bellezza di questo Paese con un profilo aromatico molto marcato caratterizzato da un deciso sentore di cacao e note aromatiche di cocco, tabacco speziato, nocciola e crosta di pane: tutti elementi che compongono sul palato un racconto inedito di questa nazione.

cioccolato gelaterie duomo origini articolo blog cocoa

GRAND CRU MACAE

Dall’Africa ci spostiamo nell’Est del Brasile in uno degli ecosistemi più ricchi al mondo, definito “Riserva della Biosfera” dall’UNESCO: la Foresta Mata Atlantica.

Su queste lussureggianti terre, che godono di un clima umido, nasce questo speciale cacao, con una lunga fermentazione e un’essiccazione lenta, per dar vita a un Grand Cru de Terroir: Macae Brasile, caratterizzato da un potente gusto di cioccolato con note di albicocca secca, fava di cacao tostata e tè nero, arricchito da una nota finale delicatamente amara.

Ti è già venuta l’acquolina in bocca? Se non vedi l’ora di assaporare questi nuovi gusti ti aspettiamo nelle nostre gelaterie! Oppure puoi visitare il nostro shop e ordinare comodamente da casa cliccando QUI.

4. PIÙ DI UN CIOCCOLATO: UN IMPEGNO!
cioccolato gelaterie duomo origini articolo blog cocoa 6

Chi ci segue e ci conosce sa già quanto le tematiche legate all’attenzione alla salute alimentare a 360° ci stiano a cuore fino a diventare il fulcro della filosofia delle nostre Gelaterie.

Da sempre, infatti, il nostro punto fermo è l’attenzione verso la salute dei nostri clienti attraverso la scelta di ingredienti accuratamente selezionati, per un gelato prima di tutto sano oltre che buono.

Siamo consapevoli che agire responsabilmente significhi incidere sulla vita delle persone, delle comunità locali ma anche del nostro pianeta.

Per queste ragioni ci impegniamo a realizzare prodotti che non solo rispondano alle esigenze alimentari dei nostri clienti, ma anche ad attuare alcuni accorgimenti che rendano le nostre produzioni sostenibili e amiche dell’ambiente, a partire dalla scelta dei fornitori:

Scegliamo con cura certosina i fornitori delle nostre materie prime, 100% naturali e derivanti da filiere sostenibili, attente, come noi, all’ambiente, alle persone e alla tutela dei diritti umani.

Perché oltre che di amore per il proprio piacere edonistico e nutrizionale, le nostre scelte parlano anche di amore nei confronti di un futuro migliore per noi e per i nostri figli… Ma, per non scivolare nella retorica, ci fermiamo qui, sempre felici di contribuire, nel nostro piccolo, a diffondere il messaggio che anche tu puoi fare la tua parte per un futuro migliore scegliendo con consapevolezza cosa stai mangiando e come viene fatto!

Ti potrebbe interessare..

Cacao Meravigliao: Il Cibo degli dei

Il “peccato di gola” per eccellenza, la “coccola” preferita dai grandi e dai piccini… Signori e Signore ecco a voi sua Maestà il Cioccolato!
In occasione del Mese del Cioccolato nelle nostre “Gelaterie Duomo – Il Paradiso del gelato”, vogliamo portarvi alla scoperta del “cibo degli dèi” con tante curiosità sulla sua origine, sui benefici e sulle varietà di questo delizioso alimento.

Leggi Tutto »

PICCOLI BRIVIDI… DI PIACERE!

Halloween, la celebre festa anglosassone di origini celtiche, da anni celebrata anche nel Belpaese, ormai è alle porte! Se sei in cerca di facili ricette per stupire o terrorizzare i tuoi ospiti, abbiamo selezionato per te qualche idea da brivido (di piacere però!), facile e veloce, ovviamente… a base di gelato!

Leggi Tutto »

STORIA DEL GELATO

Il dolce italiano più famoso nel mondo è certamente lui: il gelato. Una specialità nata in Sicilia, benché gli antenati di questa pietanza compaiono già nel 2000 a.C., che fin dai suoi albori ha conquistato tutti i palati, compresi quelli biblici e quelli reali!
Ma chi è stato l’inventore di questa prelibatezza?

Leggi Tutto »

La tua privacy è importante

Utilizziamo i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione ricordando le tue preferenze. Cliccando sul pulsante “Accetta” acconsenti all’utilizzo dei cookie. Informativa sulla privacy